hyperMILL il CAM per Autodesk Inventor 2014

hyperMILL , il software CAM di OPEN MIND  ha nuovamente ottenuto la certificazione da parte di Autodesk come pienamente compatibile con Autodesk Inventor 2014 .

La perfetta integrazione di hyperMILL  , tra cui l’associatività dei dati , permette di continui flussi di lavoro di tutto il percorso dalla progettazione alla produzione CNC .

Come per tutte le versioni precedenti , il software CAM hyperMILL , con la sua vasta gamma di strategie di lavorazione e funzioni di ottimizzazione , è stata oggetto di un accurato test ad opera di Autodesk . Questo fornisce agli utenti la certezza di sapere che l’integrazione dei programmi garantisce la piena interoperabilità . Inoltre , la soluzione CAM di OPEN MIND è accessibile direttamente dall’interfaccia utente in Autodesk Inventor 2014 e i due sistemi condividono lo stesso database . Ciò significa che i dati CAM vengono aggiornati automaticamente in hyperMILL  quando vengono apportate modifiche al modello CAD . Gli utenti sono in grado di trovare immediatamente la strategia di lavorazione ottimale per il loro prodotto.

www.openmind-tech.com 

Annunci

Autodesk ha certificato la soluzione CAM hyperMILL

Autodesk ha certificato la soluzione CAM hyperMILL di OPEN MIND per l’utilizzo con Autodesk Inventor 2010.
La nota azienda di software CAD conferma così l’integrazione completa e l’associatività dei dati tra hyperMILLe la nuova versione della sua suite CAD.
La soluzione CAM hyperMILL di OPEN MIND per Autodesk Inventor 2010 è perfettamente integrata e offre agli utenti un workflow continuo, consentendo di utilizzare la familiare interfaccia utente della nota applicazione CAD.
Lo ha confermato Autodesk fornendo la certificazione per hyperMILL.
Gli utenti di Autodesk Inventor 2010 dispongono dunque della conferma ufficiale che, utilizzando la soluzione CAM hyperMILL, possono trarre vantaggio da una “soluzione senza soluzione di continuità”.
Grazie alla completa associatività con i dati di progettazione Autodesk, quando si apportano modifiche al modello CAD è possibile aggiornare automaticamente le operazioni CAM in hyperMILL. L’accesso comune a un’unica base dati e l’utilizzo di hyperMILL dall’interfaccia utente CAD consentono di aumentare la velocità e l’efficienza, evitare errori e ridurre il lavoro complessivo.

OPEN MIND a EMO 2009 di Milano

Soluzioni CAD e CAM di avanguardia per la lavorazione completa di pezzi grezzi.

OPEN MIND presenta all’EMO di Milano (padiglione 9, stand C24) i prodotti per la creazione e l’ottimizzazione di catene di processi continui nella produzione digitale. 

Il prodotto che attira maggiormente l’attenzione è senza dubbio la nuova versione hyperMILL 2009.2 con integrazione CAD in Autodesk Inventor e SolidWorks. I clienti e gli utenti interessati avranno anche l’opportunità di conoscere le nuove funzioni intelligenti della prossima versione di hyperCAD 2009.1.

Produzione più rapida con le macchine per fresatura e fresatura-tornitura, con elevata sicurezza dei processi e migliore qualità delle superfici: OPEN MIND presenterà le sue soluzioni di avanguardia per i sistemi CAM, il software CAD e gli ambienti CAD/CAM integrati. Grazie ai concetti di controllo efficienti e a varie tecnologie intelligenti per la programmazione automatizzata, le soluzioni proposte da OPEN MIND offrono enormi vantaggi nel campo della programmazione CAD e CAM, permettendo di realizzare strategie CAM di avanguardia per la lavorazione completa, incluse la lavorazione a 5 assi e la prevenzione completamente automatica delle collisioni. La gamma di prestazioni offerte dall’azienda esperta nel settore CAM comprende una potente tecnologia postprocessor, configurata su misura per le singole macchine.

I punti di maggiore interesse di OPEN MIND all’EMO, nel padiglione 9, stand C24:

hyperMILL  in Autodesk Inventor, hyperMILL per SolidWorks

L’intera gamma di funzioni della versione corrente hyperMILL 2009.1 è disponibile come soluzione CAM ad alte prestazioni, sia in hyperMILL in Autodesk Inventor che in hyperMILL for SolidWorks. Le soluzioni CAM integrate in CAD di OPEN MIND offrono agli utenti funzionalità innovative ed estensioni quali, ad esempio, la corsa rapida ottimizzata, la lista lavorazioni ampliata, il perfezionamento della lista di lavorazioni, nonché le funzioni di Trasformazione e Riflessione. Grazie all’integrazione, l’interfaccia utente dell’applicazione CAM si adatta all’aspetto familiare del software CAD usato dall’utente, il che consente a quest’ultimo non solo di effettuare la programmazione CAM in modo più veloce e più efficiente, ma anche di ridurre il lavoro e i potenziali errori da parte sua.

La soluzione CAD integrata di OPEN MIND è certificata da Autodesk, Inc. per l’utilizzo con Autodesk Inventor. La nota azienda produttrice di software CAD conferma l’integrazione completa e l’associatività dei dati tra hyperMILL e la propria suite CAD.

L’integrazione CAD di hyperMILL for SolidWorks è stata premiata da Dassault Systèmes SolidWorks Corp. come “Certified Gold Product” per via della perfetta integrazione, dell’alta qualità e dell’interoperabilità.

Progettazione più efficiente con hyperCAD 2009.1

Con la nuova versione di hyperCAD, OPEN MIND presenta un’intera serie di funzioni intelligenti e di estensioni che offrono maggiore chiarezza e garantiscono una maggiore rapidità nella fase di progettazione. Ad esempio:

Creazione di modelli
Ambiente CAD specifico dei progetti: hyperCAD 2009.1 consente di creare un nuovo modello con la massima facilità, usando i modelli predefiniti in cui sono configurati i dati specifici di un progetto: impostazioni quali i livelli, il cartiglio o i colori sono già definiti nel modello. Mentre finora questi dati dovevano essere digitati “manualmente” dall’utente, ora, in hyperCAD, tutti i dati relativi al progetto in corso sono preimpostati al momento dell’avvio del programma. L’enorme vantaggio: un ulteriore, colossale risparmio di tempo.

Possibilità di nascondere tutti gli oggetti interni
Questa nuova funzione consente di selezionare, con un semplice clic del mouse, tutti gli oggetti non visualizzati e di nasconderli dal modello. In tal modo si riduce la quantità di dati relativi al modello e quest’ultimo diventa più chiaro e trasparente e, di conseguenza, più facile da elaborare. Inoltre, la velocità effettiva del sistema aumenta considerevolmente in quanto il computer deve gestire una quantità minore di dati. In sintesi, la nuova funzione che consente di nascondere gli oggetti interni offre agli utenti maggiore chiarezza, semplifica la lavorazione e garantisce risultati più rapidi.

Colori nei solidi
Supporto degli standard industriali: le superfici nei solidi vengono visualizzate con colori differenti. Questa modalità di visualizzazione a colori si è affermata nell’industria automobilistica e viene utilizzata, ad esempio, per il trasferimento di tolleranze, adattamenti, tipi di lavorazione e così via nelle procedure di scambio di dati. Questa funzionalità non solo aumenta la chiarezza, ma consente anche di semplificare la selezione delle superfici grazie alla codifica a colori dei dati relativi al modello e serve per l’identificazione automatica della strategia di fresatura. Se si passa dal modello solido al modello di superfici o viceversa, i dati contrassegnati a colori restano invariati, il che non solo offre notevoli vantaggi in termini di efficienza della lavorazione, ma facilita anche lo scambio dei dati tra sistemi CAD differenti.

Funzioni “Reshape”
Tecnologia ibrida: le funzioni “Reshape” consentono di modificare i modelli di dati in formato STL. Questa funzionalità è utile, ad esempio, per chiudere fori, ridurre le mesh STL o creare superfici limite. Le funzioni “Reshape” offrono all’utente uno strumento che consente di elaborare i dati STL in maniera diretta, un’opzione che finora non era disponibile. L’elaborazione ibrida di superfici, solidi e dati STL consente di ridurre il numero di sistemi CAD e facilita lo scambio di dati. Un feedback superficiale consente inoltre di preparare i dati STL e offre una base migliore per la progettazione.

Passate a trovarci in stand: Padiglione 9 stand C24!

HyperMILL certificato per Autodesk Inventor 2009

Autodesk ha ufficialmente certificato la nostra soluzione CAM hyperMILL per l’utilizzo con Autodesk Inventor 2009 confermandone la completa integrazione e l’associatività dei dati di e con hyperMILL anche per la versione più recente.
Gli utenti di Autodesk Inventor 2009 (come agli utenti delle versioni Inventor 2008, 11 e 10) potranno godere dei benefici di hyperMILL offerti dai processi continui con modelli di dati unitari, nonché della sicurezza e della trasparenza durante l’intero processo di produzione.
Grazie all’integrazione, l’interfaccia utente dell’applicazione CAM hyperMILL si adatta all’interfaccia di Autodesk Inventor 2009 per lavorare in un ambiente di lavoro unico e familiare.
Grazie all’associatività tra i dati di progettazione Autodesk, e le operazioni CAM di hyperMILL eseguite, è infatti possibile automaticamente aggiornare le ultime nel caso venissero eseguite modifiche al modello digitale CAD, per aumentare la velocità e l’efficienza, evitare errori e ridurre il lavoro per gli utenti.

hyperMILL e Inventor 2009
hyperMILL e Inventor 2009

Per saperne di più clicca:integrazionehypermill_autodesk_inventor2009
Avete domande? Lasciate un post o scrivete a <marketing.italia@openmind-tech.com