Lavorare bene con hyperMILL

Se non trovate la risposta che cercate
e siete Clienti Open Mind
chiamate l’Assistenza telefonica:
02 93 180 766 oppure 02 93 181 610

Domande sui requisiti di sistema


Come usare le novità di hyperMILL 2009.2


Ci sono dei requisiti minimi o consigliati per l’hardware su cui caricare hyperMILL?

Facendo click sull’immagine è possibile verificare la configurazione consigliata per ottenere il massimo dalle funzionalità di hyperMILL.

hyperMILL requisiti per l'installazione


1) Spazio su disco consigliato per l’utilizzo dei prodotti; in caso di modelli da elaborare di maggiore complessità è necessario maggiore spazio.
2) Componente di Autodesk® Inventor™ Series.
3) Valido per hyperMILL® , hyperMILL® in Autodesk® Inventor® e hyperMILL® for Solid­Works®: in ciascun caso è supportato il sistema operativo supportato dal sistema CAD (eccezione: Win 98/WinNT non è supportato).
4) Per garantire uno scambio di dati senza errori in hyperMILL® / hyperCAD®, in Windows Vista occorre disattivare il controllo sull’account utente. Per far questo, procedere come segue: fare clic su start > Pannello di controllo e inserire la string a Controllo account utente nel campo di ricerca. Disattivare l’opzione nella finestra di dialogo visualizzata e quindi chiudere la finestra stessa. Si osservino anche i termini dei diversi produttori CAD.
5) L’uso del processore Intel Xeon è stato testato, ma non è stato riscontrato un migliora­mento delle performance con altri processori della stessa classe.
6) Normalmente l’utilizzo di più processori aumenta le prestazioni a meno di inusuali vincoli tecnici. Ci sono casi sporadici di problemi di memoria e di perdite di prestazioni.

Posso installare e usare hyperMILL con il sistema operativo windows 7?
In attesa della stabilità del nostro prodotto sul nuovo S.O. possiamo comunicare ufficialmente che nel corso del secondo trimestre di quest’anno verrà rilasciato il Service Pack 1 per hyperMILL 2009.2 che ne certificherà la piena
compatibilità.

hyperMILL 2009.2 funziona con le workstation a 64b?
Nel corso di quest’anno 2010 verrà rilasciata una nuova release di hyperMILL anche nella versione specificamente sviluppata per questo tipo di hardware.

Modulo CPF – Customized Process Features – Automatizzazione della programmazione CAM e
definizione degli standard di lavorazione individuali

La tecnologia di fresatura avanzata consente di definire, per geometrie simili, qualsiasi sequenza di lavorazione, di memorizzarla come macro tecnologica e di utilizzarla ripetutamente, in modo rapido e sicuro, in operazioni di lavorazione simili. La base per questa tecnologia è costituita dal collegamento di geometrie caratteristiche con sequenze liberamente definibili di diverse strategie di lavorazione: 2D, 3D fino alla fresatura a 5 assi e alla tornitura. Gli stessi elementi possono essere utilizzati in diversi cicli di lavorazione e per operazioni diverse. In questo modo, ad esempio, è possibile effettuare la selezione di una superficie, in un ciclo di lavorazione, come superficie di arresto e utilizzarla nel ciclo successivo come superficie di fresatura.
La selezione di singoli elementi geometrici può essere effettuata dal modello oppure automaticamente mediante la definizione di regole di selezione. Ciò consente di programmare entro tempi brevi, in presenza di dati esterni  appropriatamente strutturati, parti simili e/o modifi che di progettazione successive. Naturalmente le personalizzazioni saranno poi mantenute e utilizzabili anche nelle versioni successive del software.

Controllo collisioni con sovrametallo di sicurezza
hyperMILL 2009.2 riconosce le potenziali collisioni e offre soluzioni efficienti ai cienti per la loro prevenzione. Gli utensili sono definibili in maniera dettagliata, con portautensile, stelo, un numero qualsiasi di lunghezze e un’area di protezione del mandrino. Per il calcolo e la simulazione vengono utilizzate diverse geometrie. A seconda
dell’utensile e della strategia di lavorazione sono disponibili opzioni per il controllo e la prevenzione delle collisioni. Per attivare questa funzione  è necessario selezionare il menu Analisi di hyperMILL

Sgrossatura con foratura nel pacchetto Impeller
Dalla versione di hyperMILL 2009.2, nel pacchetto specifico per le lavorazioni di Impeller (Giranti) è stata aggiunta una nuova funzione molto utile per la sgrossatura mediante foratura (plunging). Per sfruttarla è necessario selezionare il menu Sgrossatura Foratura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...