Meccanica Precisa. Lavorazioni 5 assi per una crescita continua

Meccanica Precisa di San Pietro a Vico in provincia di Lucca rappresenta il miglior esempio dell’eccellenza italiana nel settore della meccanica, animata dalla passione, dallo spirito creativo e dall’ingegno.
Nata nel 2004, grazie alla propria abilità nel fornire servizi in outsurcing di progettazione e produzione, nel tempo ha saputo far evolvere le proprie competenze per essere in grado di rispondere alle richieste della clientela, alla ricerca di soluzioni differenti di volta in volta, ma tutte accomunate dalla necessità di personalizzazioni molto elevate.

Meccanica Precisa ha una clientela molto varia dal settore farmaceutico, a quello chimico, dall’aereonatica alla componentistica di supporto per sistemi informatici ed elettronici. Tutte commesse soddisfatte grazie all’unione vincente di tecnologia evoluta e creatività del personale.

Meccanica Precisa garantisce, infatti, ai propri clienti un servizio globale dalla progettazione alla realizzazione completa dei prodotti, per risolvere le necessità per cui le aziende clienti si trovino nella necessità di esternalizzare la produzione o sfruttare tecnologie innovative, oppure per superare problemi di picchi di lavoro o infine per mancanza di una officina interna.

Innovazione tecnologica, garanzia di supporto alla creatività e alla qualità

L’utilizzo di sistemi software di progettazione, controllo numerico e l’adozione di macchine utensili di ultima generazione garantisce a Meccanica Precisa la necessaria flessibilità per rispondere a commesse anche complesse.
L’attenzione all’innovazione è sempre stata uno dei pilastri fondamentali per l’azienda, per questo Meccanica Precisa, accanto alle classiche apparecchiature per lavorazioni generiche, da sempre ha continuato l’aggiornamento della propria strumentazione di progettazione e produzione scegliendo e usando software e macchinari di ultima generazione.  Le lavorazioni su cui punta maggiormente l’azienda sono fresatura e elettroerosione  a 5 assi.

Dal 2008 nel reparto di progettazione è stata aggiunta la soluzione software OPEN MIND composta da hyperCAD per la modellazione CAD e da hyperMILL per la programmazione delle macchine utensili.
“Quando abbiamo deciso di adottare hyperMILL per noi è stata una scelta dettata dall’obiettivo di fare un passo in avanti decisivo verso la possibilità di offrire personalizzazioni di qualità e uscire dagli standard produttivi della nostra concorrenza diretta” – ha detto Gabriele Togneri, Titolare di Meccanica Precisa.

In particolare, hyperMILL di OPEN MIND è stato scelto per poter usare liberamente strategie di lavorazione differenti dai 3 assi ai 5 assi, con posizionamento o in continuo. Da qui la scelta di hyperCAD per la progettazione e la revisione dei modelli 3D, solidi e superfici, forniti dai clienti, e di hyperMILL con tutti i moduli per programmare in modo semplice cicli di lavorazione 5 assi con le macchine utensili a disposizione.

Meccanica Precisa ha infatti scelto le macchine Huron, scelta destinata ad ampliarsi a breve con l’acquisizione di un nuovo modello  a  5 assi.

“A distanza di qualche anno il rapporto Meccanica Precisa e OPEN MIND si è certamente consolidato, grazie anche alla capacità dei loro tecnici sempre attenti a svolgere un ruolo di consulenza e a supportare il nostro personale ogni volta abbiamo avuto bisogno di modificare lavorazioni o aggiornare i post processor” ha aggiunto Gabriele Togneri

Il futuro è sempre più 5 assi

L’obiettivo aziendale di Meccanica Precisa per il prossimo futuro è di poter essere sempre più competitivi nelle lavorazioni 5 assi, sopratutto nella fresatura 5 assi, per poter offrire anche soluzioni per commesse caratterizzate da ripetibilità, volumi produttivi e necessità di magazzino.
Le nuove lavorazioni 5 assi sono già comunque state protagoniste per la recente acquisizione di un nuovo cliente, leader nel settore della componentistica per automotive, che ha richiesto a Meccanica Precisa la realizzazione di supporti per la fase di testing dei prodotti.

Annunci

hyperMILL con numerose innovazioni a BIMU 2010

hyperMAXX di Open MindCon il motto “Programmazione automatizzata, riduzione dei tempi di produzione”, OPEN MIND  presenta a BIMU 2010 le nuove funzionalità del proprio software CAM hyperMILL.
Nel padiglione 11 posto F45, OPEN MIND fornirà una dimostrazione di come hyperMILL sia in grado di offrire prestazioni più elevate riducendo nel contempo il lavoro di programmazione. La strategia di sgrossatura ad alte prestazioni hyperMAXX, in particolare, consente di ridurre al minimo i tempi di lavorazione e l’usura degli utensili.
Nuovi cicli a 5 assi, come ad esempio la sgrossatura e finitura Form-Offset consentono una lavorazione più efficiente di superfici complesse.
I visitatori avranno occasione di conoscere anche la soluzione CAD hyperCAD e il sistema di programmazione hyperDENT per il settore odontotecnico.

Contatta OPEN MIND per ricevere il biglietto di ingresso omaggio e prenotare la tua visita allo stand:
Tel. 02 93 16 25 03 – E-Mail: marketing.italia@openmind-tech.com

BIMU è a Milano dal 5 al 9 ottobre!

Il CAM a 5 assi di scena alla EMO 2009 di Milano

Le soluzioni software CAM leader mondiali nella lavorazione a 5 assi di OPEN MIND hanno sfilato alla EMO 2009: la più importante passerella tecnologica internazionale nel mondo della lavorazione dei metalli appena conclusa alla fiera di Milano Rho con 124.660 visitatori.

EMO1La manifestazione appena conclusasi nei padiglioni di fieramilano ha offerto ai numerosi visitatori dello stand OPEN MIND la possibilità di verificare dal vivo le prestazioni della nuova versione di hyperMILL 2009.2, nonché di studiare delle vere e proprie “evoluzioni” della macchina utensile 5 assi Metrom, a gestione indipendente degli assi, nell’intento di realizzare un cerchione da 800 mm. L’edizione 2009 della fiera EMO 2009, è stata caratterizzata da un grande afflusso di visitatori stranieri anche se non sono mancate le opportunità d’incontro con numerosi operatori italiani alla ricerca di soluzioni innovative per battere la crisi. “Globalmente ci dichiariamo molto soddisfatti sia del nostro andamento e sia dei contatti raccolti durante la fiera, in rapporto al periodo di rallentamento dell’economia di cui si fa un gran parlare” dice Francesco Plizzari AD e Country Manager di OPEN MIND Italia. La fiera è stata inoltre l’occasione per organizzare una spettacolare serata per i collaboratori, i clienti e i partner in affari di OPEN MIND che hanno potuto apprezzare un tour di Milano, una delle città più fashion del mondo, a bordo del tram storico 1503 (classe 1928!), con un grandioso party finale in zona Sempione.