Centro di lavoro VIRTUAL hyperMILL

Presentati a EMO 2017 da OPEN MIND  il Centro di lavoro VIRTUAL hyperMILLL e le funzioni di simulazione del centro di lavoro per garantire alle aziende manifatturiere cicli di  lavorazione completamente affidabili, grazie a una simulazione basata su codice NC seguendo l’esecuzione di postprocessor. Ciò crea un collegamento diretto tra il programma NC e il postprocessor. Le operazioni di lavorazione effettiva, compresi i movimenti di transizione, vengono mappati virtualmente, consentendo così una simulazione completa. Ciò consente agli utenti di generare simulazioni basate sui codici NC dei movimenti della macchina virtuale che corrispondono esattamente ai movimenti della macchina nella vita reale, consentendo agli operatori di impedire in modo affidabile le collisioni tra le altre cose.

La simulazione della macchina viene effettuata con un modello di macchina definito, tenendo conto del pezzo da lavorare e dell’utensile, nonché del portautensili, dei fissaggi e dei morsetti. Gli assi possono essere spostati manualmente nella simulazione, sono indicate le limitazioni degli assi e vengono rilevati automaticamente i traversali del finecorsa. I passi di elaborazione individuali possono essere simulati separatamente o utilizzati come punto di partenza per la simulazione. La simulazione controlla ogni movimento prima dell’avvio della macchina, il che significa che il centro di lavoro VIRTUAL hyperMILL® offre la massima sicurezza di lavorazione.

Le varie funzioni di analisi aumentano la sicurezza e la trasparenza consentendo agli utenti di verificare accuratamente le situazioni di lavorazione. Ad esempio, la funzione di misura migliore consente di verificare in modo affidabile l’area di lavorazione. Calcola automaticamente il posizionamento ottimale del pezzo in base all’area di lavoro disponibile.
I diagrammi degli assi forniscono informazioni chiave che analizzano in dettaglio i movimenti di traverso dei diversi assi. Questo aiuta gli operatori a individuare rapidamente movimenti insoliti e correggerli nel lavoro di lavorazione prima che il programma venga trasferito alla macchina.

hyperMILL® VIRTUAL Strumento di ottimizzazione

Il modulo ottimizzatore di lavorazione hyperMILL® VIRTUAL offre semplicità alla lavorazione multiasse. Grazie a potenti algoritmi di ottimizzazione viene determinata automaticamente la posizione migliore dell’utensile per rendere più efficiente la lavorazione. Tutte le posizioni degli utensili selezionati vengono verificate per eventuali collisioni, in modo da assicurare una corsa sicura della macchina. Lo strumento di ottimizzazione aiuta a evitare errori di programmazione, il che evita anche la necessità di apportare modifiche successive ai programmi di lavorazione della macchina.

Lavorare con i collegamenti hyperMILL® CONNECTED

hyperMILL CONNECTED consente la creazione di reti e la sincronizzazione con la macchina. Il collegamento profondo creato dal modulo fornisce un mezzo per lo scambio controllato dei dati in modo bidirezionale. Ciò significa che gli utenti possono inviare dati alla macchina, eseguire i programmi e ricevere i dati dalla macchina. Pertanto, la simulazione fornisce dati effettivi di lavorazione in tempo reale. In questo modo, il sistema CAM e il mondo della macchina sono in rete in modo ottimale.

Prima di avviare la macchina, viene eseguito un protocollo di sicurezza per confrontare varie configurazioni di lavorazione e macchine. Ciò include la lettura delle definizioni a zero punti, dei dati degli strumenti e dei parametri di configurazione della macchina e il controllo di questi dati nei confronti dei dati del programma in hyperMILL. Il lavoro di lavorazione effettivo inizierà solo se questi dati si abbinano e se il controllo di collisione non è riuscito a causare problemi. Come una funzione di sicurezza aggiuntiva, i programmi NC vengono caricati direttamente nella memoria del sistema di controllo, rendendo impossibile mescolare i programmi o accedere ai dati senza autorizzazione.

Rapid networking e ottima usabilità

L’interfaccia intuitiva del centro di lavoro VIRTUAL hyperMILL è progettata per offrire usabilità eccezionale. I programmatori CAM, gli operatori di macchine e i progettisti di produzione impareranno rapidamente la nuova tecnologia di simulazione, grazie ad un’interfaccia utente che ha l’aspetto  familiare dei sistemi di controllo delle macchine.

Tenuto conto di tutte queste funzioni, la nuova soluzione di simulazione di lavorazione di  hyperMILL VIRTUAL rappresenta un importante passo avanti verso la produzione digitalizzata come previsto dall’industria 4.0.

Maggiori informazioni

Annunci

EMO 2017: Open Mind presenta hyperMILL Virtual Machining

OPEN MIND interpreta al meglio il tema del prossimo EMO 2017: ‘Networked systems for intelligent production’ di EMO 2017, presentando hyperMILL VIRTUAL Machining, un componente chiave per l’implementazione dei sistemi di produzione digitale. La soluzione di simulazione crea un perfetto rendering virtuale della realtà nella macchina basata su dati NC.

Costruito con una applicazione Industry 4.0, genera un collegamento bidirezionale tra il controllo della macchina e il centro di lavoro.
VIRTUAL hyperMILL, in pratica, fornisce un nuovo livello di controllo e ottimizzazione dei processi per quelle aziende manifatturiere che devono ottimizzare il tempo produttivo delle loro macchine, riducendo al minimo i tempi di lavorazione ausiliari e prevenendo i tempi di fermo della produzione.

Grazie alla rete e alla mappatura virtuale dei processi effettivi, le operazioni di lavorazione possono essere valutate, controllate e ottimizzate in modo affidabile prima di eseguire il lavoro.

Il centro di lavoro VIRTUAL hyperMILL si basa su postprocessor all’avanguardia creati da da OPEN MIND e offre una ricca selezione di opzioni di simulazione e analisi.

Inoltre, il modulo opzionale ottimizzatore offre funzioni come la scelta automatica dell’impostazione migliore dall’ampia gamma di angoli utensili possibili per l’elaborazione di più assi.
Il componente di lavorazione Connected realizza un percorso di comunicazione bidirezionale tra lo strumento macchina e la workstation CAM, consentendo così un dialogo interattivo tra il programma in fase di creazione e la macchina.

Questa caratteristica di simulazione e analisi offre notevoli benefici agli utenti. Lavorare con un “digital twin” facilita ottimizzazioni significative senza ridurre il tempo di lavorazione produttiva. I vantaggi includono posizioni ottimizzate del pezzo e gli angoli degli utensili, movimenti degli assi controllati e prevenzione delle collisioni affidabili. Ciò comporta tempi di elaborazione più brevi e una migliore qualità e efficienza di elaborazione, nonché una notevole crescita della produttività complessiva.

 

Partecipa a EMO

hyperMILL 2017.2: programmazione CAM rapida e flessibile

La nuova versione 2017.2 della suite CAM hyperMILL® offre una gamma di strategie di lavorazione perfezionate, quali una sgrossatura 3D ottimizzata e degli aiuti per la programmazione come il riconoscimento delle feature scanalature a T. Inoltre, il software CAD hyperCAD®-S dispone di un nuovo modulo per la creazione di elettrodi per l’erosione a tuffo.

Tra le novità di hyperMILL® 2017.2 vi è una feature innovativa che consente il riconoscimento e la programmazione rapidi delle scanalature a T. In questo modo sono sufficienti pochissimi clic per ottenere scanalature a T estremamente efficienti.  Per il riconoscimento della feature sono disponibili due tipi: “Scanalature a T” e “Tasche con fondo e scanalature a T”.

Nella nuova versione, il metodo di elaborazione 3D “Sgrossatura del materiale residuo” vanta una strategia di avanzamento ulteriormente ottimizzata. L’opzione “Usa ottimizzazione” consente di calcolare valori di avanzamento ottimali per “Spessore e profondità truciolo aggiuntivi”. In questo modo, l’utente può adattare la lavorazione alle condizioni specifiche dell’utensile. Come vantaggio, è possibile sfruttare la lunghezza elevata del tagliente in maniera ottimale e controllarla con precisione utilizzando il parametro “Massimo incremento”.

Novità in hyperCAD®-S

Altre innovazioni in hyperCAD®-S sono le selezioni catena guidate dall’utente e il posizionamento di elementi tramite la definizione di relazioni. Esempio: è possibile spostare in maniera lineare o radiale elementi come le ganasce verso un punto centrale comune.

Tutte le informazioni anche in officina

Una particolarità di hyperMILL® è SHOP Viewer. Questo modulo consente ai collaboratori del reparto produttivo di consultare dati CAM e CAD e simulare la procedura di lavorazione. Nella versione 2017.2 di hyperMILL® SHOP Viewer è stata aggiunta la funzione “Visualizza statistiche”, che consente di accedere rapidamente in officina a tutte le informazioni importanti, come ad esempio i tempi di lavorazione, oppure al numero dei cambi di utensile.

Per una dimostrazione del prodotto potete scrivere a OPEN MIND

hyperMILL MAXX Machining: presentazione live

Massima efficienza nell’asportazione del truciolo: foratura elicoidale in 5 assi, fresatura trocoidale in 3/5 assi e foratura profonda.

Durante la giornata saranno presentate strategie di lavorazione di un pezzo in acciaio inossidabile (AISI316L) su macchina a 5 assi.
Momento centrale del workshop è la dimostrazione in macchina, presentata dai tecnici delle tre aziende partner. Partendo dalla sgrossatura esterna, si procede all’innovativa lavorazione di foratura elicoidale in 5 assi, quindi alla sgrossatura interna con fresatura trocoidale, la finitura con utensile a barile e la foratura profonda con punte 30 volte il diametro.

Lavorazioni ad altissime prestazioni saranno realizzate grazie alle avanzate soluzioni delle aziende partner: il pacchetto ad alte prestazioni hyperMILL® MAXX Machining di OPEN MIND, le frese VFX5, ARP, Coolstar e le punte MVS e MPS1 Mitsubishi, e i mandrini a Forte serraggio e Calettamento termico D’Andrea.

hyperMILL MAXX Machining – 5 maggio 2017 – Lainate (MI), Italia

Scarica l’invito

A&T di Torino: Open MIND presenta hyperMILL 2017.2

OPEN MIND sarà presente a “Affidabilità e Tecnologie” (A&T), l’evento dedicato alle soluzioni per le aziende dei settori Automotive, Railway, Aerospace e Naval-Yatch.
La manifestazione, di anno in anno, è diventata il punto di riferimento per coloro che nell’area espositiva nei convegni desiderano aggiornarsi sulle tecnologie disponibili e scegliere quanto di meglio per la propria azienda.
A&T 2017 – Torino Oval Lingotto – 3 – 5 maggio 2017
Ad A&T OPEN MIND presenterà le novità  della versione 2017.2 di hyperCAD-S e hyperMILL

Ci potete trovare nell’Area Dimostrativa allo Stand L21 per mostrarvi in particolare:

  • Le novità della versione 2017.2 della nostra soluzione CAD CAM sempre più semplice nell’interfaccia e completa nelle funzonalità a disposizione dell’utente e della collaborazione tra operatori CAM e progettisti CAD.
  • La potenza di hyperMILL MAXX Machining, la soluzione altamente performante per la sgrossatura, la finitura e la foratura, per risparmiare tempo nella produzione e soddisfare anche elevati standard di qualità.
Richiedete il biglietto di ingresso gratuito a A&T  e prenotate la vostra visita allo stand OPEN MIND  LINK

Mecspe 2017: OPEN MIND presenta hyperMILL 2017.2

Mecspe 2017 – Fiere di Parma
23 – 25 marzo 2017
orario 9.00 – 17.30 e Sabato 9.00 – 17.00

Torna la Fiera più completa dell’anno per l’industria Manifatturiera nelle sue diverse aree.
Un’occasione di aggiornamento a cui OPEN MIND crede molto e a cui ogni anno partecipa presentando le caratteristiche di hyperMILL nei diversi ambiti della progettazione e del passaggio in produzione.
In questa edizione potrete scoprire in particolare hyperMILL 2017.2 e hyperCAD 2017.2

Appuntamenti con OPEN MIND a Mecspe 2017:

  • Postazione Espositiva: Padiglione 2 – stand H27
  • Progetti Live presso l’AREA MOTORSPORT:
    • Nella Filiera 4: verrà eseguita la lavorazione trocoidale di un collettore realizzato in acciaio. In collaborazione con Fraisa e Heidenhain verrà
      usato il pacchetto hyperMILL MAXX Machining.
    • Nella Filiera 5: sarà realizzata la lavorazione con utensili a barile di un Inserto Ala in Ergal. In collaborazione con Emuge Franken e Heidenhain le lavorazioni saranno gestite con il pacchetto hyperMILL MAXX Machining.

Inoltre vi anticipiamo che presenteremo per la prima volta la versione hyperMILL 2017.2 – Elettrodi.

Richiedete il biglietto di ingresso gratuito a Mecspe e prenotate la vostra visita allo stand OPEN MIND LINK

Autodesk conferma la compatibilità di hyperMILL 2016.2 con Inventor 2017

csm_hypermill-certified-autodesk-inventor-2017-1_095b0fac4chyperMILL 2016.2 è certificato da Autodesk come perfettamente compatibile con Autodesk Inventor 2017.

Questo significa che un flusso di lavoro integrato, assicurato durante la conversione di file da Inventor 2017 per hyperMILL. Il passaggio dei dati da Inventor attraverso il sistema CAM hyperMILL® e alla macchina utensile CNC completamente trasparente.

L’associazione dati necessari è stata confermata a seguito di una procedura di test rigorosa svolta sull’ultima versione di hyperMILL 2016.2.

L’integrazione assicura di evitare errori e di avere i dati del modello CAD sempre aggiornati all’interno del sistema CAM. Gli utenti di Inventor possono avere le funzionalità CAM di hyperMILL all’interno dell’interfaccia CAD familiare per lavorare in un ambiente unico.

Ulteriori informazioni

certificato_inventor2017