A Mecspe 2018 non perdere hyperMILL® VIRTUAL Machining: Fusione perfetta tra mondo virtuale e realtà

OPEN MIND presenta allo stand di Mecspe 2018 hyperMILL® VIRTUAL Machining, elemento chiave nella digitalizzazione dei processi di produzione. In base ai dati NC, la soluzione per simulazioni genera una perfetta rappresentazione virtuale della realtà nella macchina. In piena armonia con il concetto Industria 4.0, è possibile stabilire una connessione bidirezionale tra il sistema di controllo della macchina e hyperMILL® VIRTUAL Machining Center, raggiungendo un grado di controllo e ottimizzazione dei processi senza precedenti.

I componenti sempre più complessi e le scadenze sempre più ristrette costringono le aziende di produzione a sfruttare pienamente le potenzialità delle macchine per ridurre in modo efficace tempi morti o persino interruzioni della produzione. In questo scenario, OPEN MIND offre un contributo decisivo con la sua soluzione per simulazioni ad alte prestazioni basata su codice NC: hyperMILL® VIRTUAL Machining.

Grazie all’interconnessione e alla rappresentazione virtuale dei processi effettivi, è possibile eseguire una valutazione, un controllo e un’ottimizzazione affidabile delle lavorazioni già prima dell’avvio della macchina. I tre moduli della soluzione per simulazioni, “Center”, “Optimizer” e “CONNECTED Machining”, incrementano notevolmente l’integrazione della suite CAM hyperMILL® con le macchine utensili.

Il cuore della soluzione è rappresentato dall’innovativo hyperMILL® VIRTUAL Machining Center, che impiega il più moderno dei postprocessor di OPEN MIND. Il sistema offre un’ampia gamma di opzioni di simulazione e analisi su codice NC in base all’esecuzione del postprocessor. Optimizer invece è un modulo facoltativo che, ad esempio, può essere impiegato per la scelta automatica della soluzione ottimale tra le varie inclinazioni dell’utensile, in caso di lavorazione a più assi. Infine l’estensione CONNECTED Machining consente la connessione bidirezionale tra la macchina utensile e la postazione di lavoro CAM, garantendo il migliore scambio di informazioni possibile tra creazione ed esecuzione del programma .

L’utente ottiene considerevoli vantaggi dalla simulazione e dall’analisi. La lavorazione al duplicato digitale permette di apportare miglioramenti significativi, evitando inutili dispendi di tempo durante la produzione alle macchine. In questo modo, è possibile ottimizzare le posizioni e gli staffaggi dei pezzi di lavorazione, controllare le direzioni degli assi e prevenire efficacemente le collisioni. Ne conseguono tempi di lavorazione più ridotti, miglioramento della qualità e dell’efficienza nella lavorazione successiva e un notevole aumento generale della produttività.

I moduli di hyperMILL® VIRTUAL Machining nel dettaglio

hyperMILL® VIRTUAL Machining Center

La funzione di simulazione del modulo Center risponde agli standard di sicurezza più elevati ed è incentrata sulla simulazione su codice NC in base all’esecuzione del postprocessor. Questo garantisce una connessione diretta tra programma NC e postprocessor stesso. La soluzione crea una rappresentazione virtuale e pertanto una simulazione completa dei processi di lavorazione reali, inclusi i movimenti di connessione. Gli utenti traggono vantaggio dalla simulazione su codice NC dei movimenti delle macchine virtuali, che riproducono esattamente i movimenti delle macchine reali, permettendo ad esempio di evitare efficacemente le collisioni.

La simulazione della macchina avviene in base al modello della macchina memorizzato e tiene conto, oltre che del pezzo di lavorazione e dell’utensile, anche del portautensile, dei dispositivi e dello staffaggio. Durante la simulazione è possibile agire manualmente sugli assi, visualizzare le limitazioni degli stessi e rilevare automaticamente i fine corsa. Inoltre si possono simulare separatamente le singole fasi di lavorazione o utilizzarle come base di partenza per la simulazione stessa. La simulazione controlla ogni lavorazione prima della preparazione della macchina, pertanto hyperMILL® VIRTUAL Machining Center garantisce un elevato grado di affidabilità.

Le numerose funzioni di analisi assicurano altresì una maggiore sicurezza e trasparenza, consentendo una verifica esatta delle situazioni di lavorazione. Così, ad esempio, la funzione “best-fit” esegue un controllo affidabile dell’area di lavoro. Questa, infatti, calcola automaticamente il posizionamento ottimale del componente in base all’area di lavoro disponibile; nel processo reale, ciò permette di evitare cambi di staffaggio che spesso richiedono molto tempo. I diagrammi assiali consentono un’analisi dettagliata dei movimenti di avanzamento relativi ai vari assi. In questo modo, è possibile individuare rapidamente movimenti insoliti e correggerli durante la fase di elaborazione, prima che il programma venga trasmesso alla macchina.

hyperMILL® VIRTUAL Machining Optimizer

Il modulo hyperMILL® VIRTUAL Machining Optimizer supporta gli utenti nelle lavorazioni a più assi. Grazie ai potenti algoritmi di ottimizzazione, Optimizer trova automaticamente la migliore inclinazione dal punto di vista tecnico per una lavorazione, inclusi i relativi movimenti di avanzamento. Poiché tutte le inclinazioni selezionate sono a prova di collisione, ogni ciclo della macchina risulta sicuro. Optimizer consente di evitare errori di programmazione e modifiche successive ai programmi di lavorazione delle macchine.

hyperMILL® CONNECTED Machining

Il modulo hyperMILL® CONNECTED Machining assicura la connessione e la sincronizzazione con la macchina. Grazie alla connessione integrale, è possibile realizzare uno scambio dati bidirezionale con il sistema di controllo. I dati possono essere inviati alla macchina ed eseguiti, ma vengono anche ricevuti dalla macchina stessa. Con la simulazione, gli utenti hanno a disposizione le lavorazioni effettive in tempo reale, e il mondo CAM e quello delle macchine risultano interconnessi in modo ottimale.

Prima di avviare la macchina, viene attivato un elemento di sicurezza che allinea le diverse configurazioni della lavorazione e della macchina. Dal sistema di controllo è possibile leggere le definizioni dei punti zero, i dati degli utensili e i parametri delle impostazioni della macchina e allinearli con i dati programmati in hyperMILL®. La macchina può essere avviata solo se questi dati coincidono e se il controllo collisioni viene superato con successo. Come ulteriore funzione di sicurezza, i programmi NC vengono caricati direttamente nella memoria di lavoro del sistema di controllo, escludendo eventuali scambi o accessi non autorizzati.

Rapida connessione e massimo comfort nell’utilizzo

L’uso di hyperMILL® VIRTUAL Machining Center è estremamente semplice e intuitivo. I programmatori CAM, gli addetti alle macchine e quelli alla produzione imparano ad utilizzare rapidamente la tecnologia di simulazione poiché l’interfaccia utente riproduce esattamente i comandi tradizionali di una macchina.

Il modulo hyperMILL® CONNECTED Machining è perfettamente integrato nell’interfaccia utente. L’interconnessione con la macchina avviene con un solo clic del mouse e attraverso il controllo remoto, anch’esso integrato, è possibile gestire facilmente le lavorazioni anche da laptop.

La nuova soluzione per simulazioni hyperMILL® VIRTUAL Machining rappresenta un passo importante nel cammino verso la digitalizzazione dei processi di produzione prevista dall’Industria 4.0.

Registrati a Mecspe 2018

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...