hyperMILL® 2013.2 offre la funzione di ricerca automatica degli utensili

hypermill-2013-2-macroIn passato le macro contenevano sequenze di cicli di lavorazione statiche. Le macro intelligenti disponibili in hyperMILL®, a partire dalla versione 2011, contengono invece tutti i cicli di lavorazione potenzialmente necessari e mettono a disposizione esclusivamente le lavorazioni richieste per un’applicazione specifica. Nella presente versione del software le macro sono state ampliate.

Per macro tecnologica si intende, nell’ambito della programmazione CAM, una determinata sequenza di passaggi di lavorazione con dati relativi a utensili e dati tecnologici per geometrie caratteristiche. Le macro consentono in pratica di eseguire una “programmazione tramite clic del mouse”. Il software effettua automaticamente la ricerca della macro adatta alla feature geometrica nel database tecnologico in cui sono memorizzate tutte le macro. Ciò consente di creare in modo automatico cicli di lavorazione completi. Naturalmente a condizione che l’utente abbia memorizzato nel database tecnologico i cicli di lavorazione per le geometrie più frequenti.

Macro intelligenti

Nelle macro intelligenti utilizzate in hyperMILL® 2013.2 vengono memorizzati vari passaggi della lavorazione che possono essere necessari per la lavorazione completa di una geometria. A tale scopo sono definibili regole e condizioni per ogni passaggio della lavorazione. hyperMILL® adatta automaticamente i passaggi della lavorazione sulla base di queste regole e delle informazioni sulla geometria.

Esempio: supponiamo di dover eseguire una foratura con diametro di 8 mm, che però può avere una profondità variabile, ad esempio 6 mm, 14 mm, 30 mm e 120 mm. Chiaramente, la lavorazione cambia a seconda della profondità della foratura. Tutti questi dati ora possono essere memorizzati in un’unica macro: con una semplice “regola e – allora”, viene applicata nella lavorazione la sezione appropriata della macro.

Per la foratura, dopo che la macro aveva prelevato l’utensile necessario dal database utensili (in cui è associato a un determinato numero), finora veniva verificato soltanto se la lunghezza di lavorazione era sufficiente. Ora, con la versione hyperMILL® 2013.2, la macro è in grado di individuare anche il diametro di foratura appropriato. Ad esempio, se una macro di foratura viene utilizzata per una foratura con diametro 4, la macro cerca nel database un utensile foratura di misura 4. Se la stessa macro viene utilizzata per una foratura con diametro 6, viene cercato automaticamente un utensile foratura di misura 6. La ricerca automatica dell’utensile tiene quindi conto anche del diametro della foratura, il che semplifica non poco il lavoro dell’utente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...