hyperMILL per Autodesk Inventor e SolidWorks in versione a 64 bit

OPEN MIND annuncia la versione di hyperMILL disponibile per workstation con processore multicore, in versione a 64 bit per l’integrazione nelle piattaforme CAD Autodesk Inventor e SolidWorks.
Dalla progettazione alla produzione CNC, le workstation più moderne ora possono mettere a disposizione i vantaggi dell’architettura dei processori a 64 bit.

In passato, i componenti di grandi dimensioni, contenenti un alto numero di dettagli, rallentavano i sistemi CAD e CAM quando le risorse dell’hardware necessarie per i calcoli raggiungevano i limiti posti dall’hardware. Grazie all’architettura a 64 bit è possibile utilizzare una RAM superiore a 4 Gigabyte: le soluzioni CAM hyperMILL in Autodesk Inventor e hyperMILL in SolidWorks sono dunque in grado di sfruttare una memoria più ampia, nonché i vantaggi offerti dai processori multicore più potenti. Ora è possibile calcolare molto più rapidamente modelli complessi, la cui elaborazione richiede un numero elevato di passaggi e di percorsi utensile. Pertanto, gli utenti di hyperMILL in Autodesk Inventor o in SolidWorks non sono più soggetti alle limitazioni dettate dall’hardware del computer e possono usufruire di un notevole miglioramento delle prestazioni.

La certificazione Autodesk Inventor rappresenta un’ulteriore conferma della scorrevolezza del workflow, dalla fase di sviluppo a quella di produzione con AutodeskInventor e hyperMILL. Anche Dassault Systèmes SolidWorks Corp. ha conferito a hyperMILLfor SolidWorks la certificazione Certified Gold Product.

Annunci

5 assi per il mare: una plancia comandi di alta classe realizzata con hyperMILL

Nel caso della plancia comandi realizzata per i cantieri Wider gli aspetti da tenere presenti non erano pochi.
Oltre ad essere un pezzo di notevoli dimensioni (all’incirca 1630 x 450 x 380 mm) da ottenere in un unico blocco di resina stratificata, questo andava successivamente accoppiato ad un componente prodotto in fibra di carbonio da un’altra azienda ed inoltre prevedeva diverse aperture per alloggiare tutta la strumentazione di controllo dell’imbarcazione.
Pertanto, la precisione doveva essere massima, aspetto da tenere presente fin dalle fasi iniziali di progettazione dello stampo, valutando i ritiri del materiale e il comportamento durante il processo produttivo, per garantire che il pezzo  finito avesse le stesse dimensioni previste dal progetto del cliente e che quindi si accoppiasse perfettamente con le altre
parti dello yacht.

Senza l’ausilio della fresatura a 5 assi si sarebbe dovuto sezionare il pezzo a metà per poterne lavorare prima una parte e poi l’altra, invece con il 5 assi abbiamo potuto raggiungere l’intera superficie del pezzo con continuità e, una volta staccato dal grezzo, ottenere un pezzo finito che non richiedesse  ulteriori riprese.

Tutta la lavorazione è stata realizzata dall”azienda Gianoplast affermata realtà italiana nel campo della termoformatura, della lavorazione di materie plastiche e della modellazione, impegnata anche nel settore nautico, con hyperMILL e il modulo hyperMAXX.

Leggete l’articolo completo tratto da PlastDesign di marzo 2011: PlastDesign_Gianoplast

Il CAM Dentale di OPEN MIND esposto a Amici di Brugg

OPEN MIND ha proposto con grande successo tutte le novità della propria soluzione software CAM per il settore dentale hyperDENT alla recente mostra convegno dedicata al settore: Amici di Brugg 2011.

Stand OPEN MIND a Amici di Brugg 2011

Lo stand, sempre molto affollato, ha ospitato infatti coloro che erano alla ricerca di una soluzione software per la lavorazione di denti, protesi, e ponti realizzabili nei materiali più diversi e tecnicamente evoluti.

Il merito del successo registrato in termini di presenze e di interesse nel porre domande e nell’approfondire i vantaggi dell’uso della soluzione OPEN MIND, è dovuto certamente al fatto che, anche ad Amici di Brugg, la nostra soluzione CAM è stata mostrata “in azione”, grazie alla collaborazione con Partner di Valore come l’azienda Smile, che da anni condivide con OPEN MIND questo tipo di attività dimostrative.

Il settore delle tecnologie applicate alle lavorazioni per il mercato dentale è in espansione anche in Italia e le collaborazioni avviate da OPEN MIND negli anni con le figure chiave del settore come studi di produzione protesi, service, fornitori di macchine utensili, ecc.. ci  ha consentito oggi di essere all’avanguardia e di sapere come anticipare le necessità di questo mercato, fatto da tanti operatori di piccole e medie dimensioni che hanno la necessità di produrre in modo rapido, riducendo gli errori e a costi contenuti.

Per chi non ha potuto partecipare ad Amici di Brugg o desidera informazioni su hyperDENT il nostro ufficio commerciale è a disposizione per chiarimenti e approfondimenti Info.Italy@openmind-tech.com

OPEN MIND: Successo su tutti i fronti e futuro roseo per le soluzioni CAM e la produzione

L’azienda CAM OPEN MIND registra un’ulteriore crescita; ha registrato nel 2010 notevoli successi per quanto riguarda il fatturato, il numero di dipendenti e la sua presenza a livello mondiale. Al tempo stesso, la direzione ritiene che le previsioni di un ulteriore sviluppo positivo nel 2011 siano ottime. Nel primo trimestre del 2011 è stato registrato infatti un fatturato di 10,3 milioni di Euro, che corrisponde a un aumento del 9,2 percento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Nel 2009, anno segnato dalla crisi finanziaria internazionale, secondo l’“NC Software and Services Market Assessment Report” di CIMdata è stata confermata OPEN MIND come l’unica tra le aziende leader produttrici di software CAM a poter vantare una crescita. Nel 2010 il fatturato è aumentato ulteriormente: le vendite dirette sono salite a 27 milioni di Euro, pari una crescita di circa il 20 percento rispetto all’anno precedente. È stata ampliata anche la presenza nei mercati regionali. Attualmente l’azienda ha 180 dipendenti e, con nuove filiali aperte in Svezia e in Spagna, dispone a livello mondiale di oltre 13 società controllate.

“Le cifre confermano che ci stiamo muovendo lungo il sentiero giusto”, spiega Volker Nesenhöner, amministratore delegato di OPEN MIND Technologies AG. “Sono orgoglioso dell’alto livello di qualifica e della forte motivazione dei nostri dipendenti. Insieme siamo riusciti, grazie a tecnologie innovative, a suscitare entusiasmo per le nostre soluzioni software CAM tra gli utenti di macchine NC dei settori più disparati.”

A partire dal febbraio 2011, il nuovo amministratore delegato è Volker Nesenhöner. Per il settore tecnologico è entrato a far parte del consiglio direttivo Josef Koch. Markus Pech resta nel consiglio direttivo in qualità di direttore delle finanze e svolge contemporaneamente il ruolo di trait d’union con la capogruppo Mensch und Maschine. L’obiettivo prefissato per il 2011 è raggiungere i 30 milioni di vendite dirette, traguardo che viene confermato dal fatturato di 10,3 milioni di Euro ottenuto nel primo trimestre del 2011.

DMG Open House: la soluzione 5 assi in Toscana

DMG presso la propria sede in Toscana, a Barberino di Mugello,  organizza dal 16 al 18 giugno una OPEN HOUSE destinata a mostrare il valore e i vantaggi della lavorazione a 5 assi.

10 macchine DMG al lavoro grazie ai programmi di lavorazione elaborati con hyperMILL il software CAM di OPEN MIND saranno le protagoniste di tre giornate dedicate all’esposizione di tecnologia ad asportazione di truciolo, con esempi di lavorazione di tornitura, fresatura e high speed cutting in molteplici settori applicativi.

Per conoscere quali macchine esposte e i dettagli dell’incontro tecnologico sulle caratteristiche specifiche delle strategie di lavorazione a 5 assi, svolto dagli esperti OPEN MIND è possibile scaricare il programma completo.