hyperMILL 2009.1: Lavorazione 3D e a 5assi maggiore rapidità nella programmazione e nella produzione

In hyperMILL 2009.1 La modalità di produzione è una nuova funzione di ottimizzazione che riduce al minimo i movimenti di affondamento e disimpegno. Se determinati punti di un’area non vengono lavorati, la modalità di produzione consente di evitarli scegliendo il percorso più breve ed evitando in modo sicuro le collisioni, quindi di riprendere la lavorazione. Questa funzione permette di ridurre sensibilmente i tempi di lavorazione per pezzi di grandi dimensioni lavorati con macchine relativamente lente.

Per la ripresa di materiale residuo è possibile selezionare una lavorazione di riferimento anziché un utensile di riferimento. Verranno quindi sottoposte a lavorazione soltanto le aree di materiale residuo che la lavorazione di riferimento non ha potuto elaborare per via delle collisioni. Nuove ricerche di possibili aree con materiale residuo diventano in tal modo superflue, in quanto tali aree possono essere lavorate con la lavorazione 3D, la lavorazione simultanea a 5assi o la lavorazione a 5assi con inclinazione fissa. Poiché il calcolo è basato sulle aree già individuate dalla lavorazione di riferimento ed è necessario ricalcolare soltanto i percorsi NC, è possibile definire in qualsiasi momento un nuovo utensile per la lavorazione. Di conseguenza, non è più necessaria una nuova delimitazione tramite perimetri o aree di fresatura.

Anche la ripresa di materiale residuo 3D presenta, con le nuove funzioni disponili in hyperMILL 2009.1, maggiori possibilità per accorciare i tempi di lavorazione. Ora non solo è possibile utilizzare come utensile di riferimento le frese toriche, ma è possibile eseguire la fresatura anche di nervature e scanalature. Le aree caratterizzate da grande profondità, con quantità elevate di materiale, possono essere svuotate in maniera molto efficace e completa con incremento costante.

La correzione del raggio 3D riduce il lavoro di programmazione e permette di mantenere tolleranze alte – anche quando, ad esempio, un utensile viene utilizzato per fresare più elettrodi.

Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

hyperMILL 2009.1: Fresatura 2D: nuove strategie garantiscono risultati ottimali

La nuova contornatura 2D in hyperMILL 2009.1 offre notevoli potenziali di ottimizzazione che permettono di ridurre i tempi di programmazione e di utilizzo delle macchine. Le strategie automatiche selezionano il percorso ottimale per l’affondamento e il disimpegno. Inoltre viene automaticamente selezionato il punto di partenza migliore. Una caratteristica particolare è l’adattamento automatico dei percorsi utensile al pezzo grezzo, che consente di ottimizzare i percorsi ed evitare corse a vuoto. Inoltre, il controllo delle collisioni sull’area di fresatura assicura il massimo livello di sicurezza dei processi.

La fresatura playback consente di definire i lavori di fresatura più semplici trascinando il mouse sopra le aree che devono essere sottoposte a lavorazione. Viene visualizzata l’asportazione di materiale per il diametro di fresa selezionato e il percorso della fresa viene controllato per verificare la possibilità di collisioni.

Il riconoscimento di passanti amplia la funzione di riconoscimento feature tasca: oltre alle tasche chiuse, tasche con isole e tasche con lati aperti, hyperMILL 2009.1 ora è in grado di riconoscere anche tasche aperte.

Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

hyperMILL 2009.1: Chiarezza e trasparenza: utilizzo affidabile del know-how di produzione

La lista lavorazioni avanzata in hyperMILL 2009.1 consente di effettuare una classifica in base a gruppi di lavorazioni. Le lavorazioni vengono raggruppate per cicli di lavorazione, geometrie, posizione nello spazio di lavoro o orientamenti dell’utensile. In particolare, grazie a questo collegamento intelligente delle lavorazioni, le liste di lavorazione molto lunghe diventano molto più chiare e trasparenti. I passaggi della lavorazione possono essere raggruppati e mostrati o nascosti: ciò consente di gestire i progetti in maniera più semplice e più affidabile.

Grazie alla nuova libreria utensili di OPEN MIND è possibile rappresentare gli utensili con una precisione ancora superiore rispetto alle versioni precedenti. La finestra di dialogo supportata da grafica offre una definizione ottimale: è possibile visualizzare utensili completi e considerare anche i tipi di accoppiamento. Tenendo conto anche dei di prolungamenti degli utensili, è possibile effettuare un’analisi esauriente delle collisioni. In base alla conformazione degli utensili, della strategia di lavorazione e del materiale utilizzato, è possibile memorizzare diversi parametri tecnologici. La nuova libreria utensili offre così una soluzione completa per una gestione efficientissima degli utensili. A seconda dell’interfaccia è disponibile l’accesso alle banche dati di noti produttori di utensili.
Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

hyperMILL 2009.1:Programmazione efficiente: automatizzata tramite clic del mouse

Nuove possibilità per la riproduzione semplicissima lavorazione di geometrie identiche, simili o simmetriche: mediante le cosiddette trasformazioni, i programmi sono riproducibili nello spazio in modo illimitato. In tutte le copie viene tenuto conto in modo associativo delle modifiche apportate al modello. Inoltre è possibile adattare singolarmente ogni parametro. Una caratteristica particolare è che per i programmi spostati e/o ruotati è possibile effettuare il controllo delle collisioni in base al pezzo finito, il che consente di programmare lavorazioni con cubi portapezzo o con staffaggi multipli con rapidità e sicurezza.

La funzione “Rifletti” è adatta non solo per parti completamente simmetriche, ad esempio per un componente sinistro e uno destro, ma anche per parti che presentano soltanto alcuni elementi simmetrici. Le lavorazioni in concordanza restano tali anche per le operazioni riflesse. Le modifiche apportate al modello vengono automaticamente applicate alle versioni riflesse. Anche in questo caso, a seconda delle esigenze, è possibile adattare i parametri singolarmente.

Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

hyperMILL 2009.1: Preparazione ottimale, ampia gamma di funzioni di analisi

Con hyperMILL 2009.1 è possibile verificare i componenti rapidamente e con facilità per garantire una preparazione ottimale del lavoro e una programmazione CAM senza problemi. I nuovi strumenti di analisi consentono di riconoscere facilmente le proprietà degli elementi di progettazione che sono rilevanti per la produzione.
Ad esempio, con un semplice clic vengono visualizzate informazioni sul tipo di superficie, sui raggi, sulle coordinate o sui punti di selezione. Selezionando due elementi è possibile visualizzare le distanze tra superfici e punti oppure l’angolo tra due superfici, nonché misurare la profondità.

I dati che sono di importanza per la produzione, ad esempio il tipo di lavorazione o le tolleranze, in molti casi possono essere visualizzati sotto forma di tabelle a colori standardizzate. Ora, in hyperMILL 2009.1, queste possono essere memorizzate: di conseguenza, l’utente può accedere con la massima facilità alle informazioni necessarie per stabilire le tolleranze e gli adattamenti che è necessario creare nel componente per le forature o per altre geometrie.

Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

hyperMILL 2009.1: la nuova versione è ormai pronta

Con la nuova versione di hyperMILL 2009.1, OPEN MIND offre enormi vantaggi per la lavorazione NC in termini di maggiore sicurezza dei processi, qualità ulteriormente migliorata delle superfici e riduzione dei tempi di produzione – il tutto con tempi di programmazione più brevi, persino per pezzi molto complessi. Il nuovo hyperMILL 2009.1 di OPEN MIND Technologies AG stabilisce così un nuovo standard per quanto riguarda l’efficienza e la completezza della programmazione CAM, dalla lavorazione 2D alla lavorazione a 5assi.

In quanto anello di collegamento tra la fase di progettazione/design e la fase di produzione, il sistema CAM contribuisce in maniera determinante alla razionalizzazione e all’ottimizzazione dei processi, hyperMILL realizza infatti una catena di processi continua con procedure scorrevoli, riducendo i tempi di lavorazione.

La versione hyperMILL  2009.1 offre in tutti i settori, dalla lavorazione 2D fin su alla lavorazione a 5assi, notevoli miglioramenti e nuove funzionalità. Tra queste figurano la foratura profonda con riduzione dell’avanzamento per forature trasversali, la sgrossatura 3D con asportazione minima e un ciclo completo di finitura, un concetto di corsa in rapido ottimizzato, il collegamento intelligente tra lavorazioni e nuove funzioni per la fresatura simultanea a 5assi.

La nuova versione consente di eseguire tutti i passaggi della programmazione CAM in maniera particolarmente efficiente:

  • Preparazione ottimale: ampia gamma di funzioni di analisi
  • Programmazione efficiente: automatizzata tramite clic del mouse
  • Chiarezza e trasparenza: utilizzo affidabile del know-how di produzione
  • Fresatura 2D: nuove strategie garantiscono risultati ottimali
  • Lavorazione 3D e a 5assi: maggiore rapidità nella programmazione e nella produzione

Questi saranno gli argomenti dei prossimi articoli. Non perdeteli.

Vuoi una dimostrazione di hyperMILL  2009.1 presso i tuoi uffici?
Prenota la visita scrivendo a marketing.italia@openmind-tech.com

FRESATURA di POTENZA a 5 ASSI

A Vignola (MO) il 23 e 24 Gennaio 2009 si svolgerà un incontro articolato in due giornate per comprendere al meglio i vantaggi della fresatura a 5 assi.

OPEN MIND sarà la “voce” nel settore software CAM, di questo incontro, organizzato il venerdì in una sessione formativa e il sabato in una parte più pratica, direttamente in officina.
L’esperienza nella fresatura a 5 assi, sarà il fulcro dell’intervento OPEN MIND.

L’evento organizzato in collaborazione con Hermle, fornitrice di centri di lavoro per la lavorazione di utensili, di stampi e di pezzi realizzati in serie e per la lavorazione di precisione in numerosi settori di produzione, come il medicale, l’industria ottica, l’aeronautica e aerospaziale, l’automotive e il motorsport, rappresenta l’ennesimo tassello della strategia OPEN MIND di collaborazione con i fornitori leader sul mercato di centri lavori, utensili e macchine.

Scarica il programma e iscriviti subito