IL CAM nel ciclo di produzione nautica

Geometria CAD/CAM per la nautica
Geometria CAD/CAM per la nautica

L’impiego di software CAM è ormai entrato in modo preponderante anche nell’ambiente nautico, costantemente alla ricerca dell’innovazione per realizzare imbarcazioni tecnologicamente all’avanguardia per stile e affidabilità.

Sicuramente rimane ampio l’uso di tecniche artigianali tradizionali, ma ad oggi grazie agli strumenti  CAD/CAM si riescono a risolvere molte problematiche legate al momento della produzione.
Una delle aziende che ha creduto in questi strumenti è stata Forme, che ha saputo implementare la soluzione CAM di Open Mind hyperMILL nella lavorazione di componenti critici dell’imbarcazione, per i quali è richiesta un’analisi progettuale particolarmente attenta e precisa.
Forme realizza imbarcazioni dal progetto alla realizzazione e la fase di fresatura  per la realizzazione dei vari componenti dello scafo è un momento molto delicato.
Dal momento che le dimensioni realizzate sono considerevoli, la sfida è progettare e produrre i componenti dell’imbarcazione in modo che l’assemblaggio non dia problemi: precisione e affidabilità per non incorrere in sprechi. L’utilizzo di hyperMILL si inserisce proprio in questa fase, quando cioè,  avendo a disposizione la geometria, si realizzano i cicli di produzione dei componenti attraverso post processor che controllino la realizzazione diretta della matrice dello stampo, senza dover prima costruire il modello, con conseguente convenienza economica e di tempo.

Propotipo navale
Propotipo navale

Come illustra il Responsabile di Forme, Alberto Ciabotti: “ Tanto per intenderci, stiamo parlando di barche con lunghezza di qualche decina di metri, dove scafo, coperta e tuga sono tutti oggetti con dimensioni rilevanti. Per relazionarli al processo produttivo mediante stampi è necessario maturare una buona sensibilità al problema della scomposizione in parti distinte, che dovranno essere prodotte ciascuna con un proprio stampo. Ogni parte verrà successivamente assemblata con le altre, in una struttura monolitica, trasportabile e capace di garantire un’eccellente stabilità statica e dinamica”.
Forme ha adottato hyperMill proprio per avere a disposizione un software completo con metodologia di lavorazione a 5 assi che permette fresature altrimenti impossibili. 

Questo, in breve, è sinonimo di successo perché permette tempi più brevi, ma allo stesso tempo precisione, qualità e ripetitività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...