Lavorazioni per il settore dentale

Una protesi dentale racchiude, nelle sue piccole dimensioni, una moltitudine di micro particolari. Con l’introduzione nel settore dentale di materiale innovativi quali ossido di zirconio e titanio, hyperDENT  offre soluzioni per realizzare queste complesse strutture.

Eccovi dunque quali sono le lavorazioni possibili con hyperDENT:

Sgrossatua con grezzo: questo ciclo consente di asportare materiale seguendo il profilo delle superfici, mantenendo un sovrametallo costante. Consente inoltre di memorizzare le zone in cui sarà necessario reinventare con una fresa di diametro inferiore.

 

Profilatura 5 assi: permette l’aspostazione di materiali garantendo il posizionamento dell’utensile normale alla superficie o in anticipo mantenendo velocità di taglio costante.

 

 

Programmazione di Feature le feature forature vengono riconosciute su qualsiasi modello 3D. la foratura 5 assi, ad esempio, raggruppa la fresatura elicoidale con diversi angoli di incidenza in un’unica operazione ottimizzando gli spostamenti.

 

 

Finitura Z costante: questsa fase permette di rifinire le superfici del manufatto protesico rimuovendo il sovrametallo con passate a Z costante. La stessa consente anche di verificare che non avvengano collisioni con staffaggi macchina e/o superfici del manufatto.

 

Boss Finishing Con questa lavorazione, a 5 assi simultanei, è possibile rifinire le cavità degli elementi dentali con passate concentriche andando a rettificare eventuali sovrametalli sottoquadrati.

web counter

Produzione meccanica e multifunzionalità

Lavorazione con hyperMILL
Lavorazione con hyperMILL

Multifunzionalità in ambito produttivo significa poter avere una visione complessiva dell’intero processo e poter quindi gestire meglio le urgenze e le attività non pianificabili.
CO.ME.AR srl di Perugia, ha adottato proprio questo approccio di multifunzionalità.
CO.ME.AR è subfornitrice di grandi industrie avio, meccaniche ed elettromeccaniche di tutto il mondo. Particolarmente rilevante è la cooperazione con la ditta Umbra Cuscinetti (Foligno), cooperazione che ha portato a rapporti di fornitura con l’americana Boeing e con il Consorzio europeo Airbus, nonché con il Gruppo tedesco FAG (cuscinetti a sfere).
CO.ME.AR è quindi un subfornitore di altissima qualificazione con una produzione costituita da una vasta gamma di pezzi di gran precisione e di forma complicata.
Con un organico di circa 100 persone operanti su tre turni al giorno, è dotata di un reparto produzione che utilizza le più avanzate macchine utensili che lavorano  gran varietà di tipi di pezzi, prodotti a piccoli lotti. Elemento comune a questa tipologia di pezzi è inoltre la grande complessità geometrica e di dettagli tecnici. Questo ha pesato molto nella scelta degli strumenti per la gestione di queste lavorazioni.

Paolo Proietti, Responsabile Ufficio Tecnico di CO.ME.AR ha detto: «In effetti il software hyperMILL® ci ha convinto per maneggevolezza, potenza elaborativa, semplicità concettuale e flessibilità. Facile da apprendere: con un rapido corso, abbiamo potuto impadronirci del mezzo e divenire operativi in poco tempo». Nessun problema neppure per i post-processori necessari per l’interazione tra hyperMILL e le singole macchine utensili: i numerosi tipi di macchine presenti in CO.ME.AR. hanno richiesto un certo numero di post-processori che, tuttavia, sono stati approntati nel giro di un paio di giorni dagli specialisti di OPEN MIND. Oggi, tutte le oltre 30 unità di vario tipo operanti in CO.ME.AR. sono alimentate – per la fresatura – con programmi così preparati e con ottimi risultati sia dal punto di vista dei risultati di lavorazione sia da quello della produttività e anche dei tempi di programmazione>>.

hyperMILL per fresare
hyperMILL per fresare

Ha proseguito Paolo Proietti: «Lo stiamo utilizzando da quasi un anno con risultati davvero ottimi. In particolare per lavorazioni su profili complicati e per operazioni a 3, 4 o 5 assi, la programmazione risulta molto più facile e permette anche risultati più precisi. Ora lo utilizziamo sempre per la fresatura che – sui nostri pezzi – è l’operazione più complessa. Ma le potenzialità di questo software lo propongono come mezzo universale per tutte le lavorazioni».

L’installazione è stata seguita per OPEN MIND da SH Sistemi

Leggi l’articolo completo apparso su Macchine Utensili di Settembre 2008 macchineutensili-0808comear

web counter

OPEN MIND a BIMU 2008: un viaggio tecnologico

OPEN MIND e CAMmy ti aspettano a BIMU anche presso:

Macchine Utensili
 
AG CHARMILLES (MIKRON) Padiglione 18 Stand D01-C02 
realizzazione di IMPELLER con MIKRON HPM 1350 U
Esempi di lavorazioni con l’utilizzo delle strategie SGROSSATURA A FORARE  e finitura IMPELLER
BELOTTI Padiglione 9 Stand C35  
realizzazione parte SCAFO YACTH su BELOTTI FLA mod. 4018; e
sempi di lavorazioni 5 assi su superfici estese
BRETON Padiglione 11 Stand C22-D15
realizzazione di Blisk su BRETON XECEEDER, realizzazione con l’utilizzo del pacchetto dedicato al settore energia.

DMG Padiglione 24 Stand D01-D03/C02-C04 

HERMLE Padiglione 22 Stand F27        
 
MAZAK STAND  Padiglione 18 Stand B08-C05
 
OMV PARPAS Padiglione 9 Stand B20-C19
realizzazione componente meccanico di precisione su HSC; e
sempi di programmazione con l’utilizzo di Feature e HSM (alta velocità)
TECNOR Padiglione 24 Stand A20-B19
realizzazione di Albero a Camme su QUASER MV 154 PL; e
sempi di lavorazione 5 assi simultanei e grezzo dinamico
 
Software CAD
 
AUTODESK Padiglione 11 Stand L58-M43
SOLIDWORKS Padiglione 11 Stand M37
 
Un viaggio tecnologico affiancati dagli esperti OPEN MIND

Invia una E-Mail: marketing.italia@openmind-tech.com, oppure telefona al numero 02 93 16 25 03 per prenotare la tua visita e il tuo bliglietto d’ingresso gratis: il personale OPEN MIND ti accompagnerà lungo il viaggio!
web counter

hyperDENT la strategia CAM di OPEN MIND per il settore Dentale

hyperDENT è la soluzione CAM di OPEN MIND specifica per la realizzazione di protesi fissa e protesi su impianti. Il software, infatti, è stato sviluppato per soddisfare le esigenze dei laboratori dentistici e degli odontotecnici. Essendo un sistema aperto, hyperDENT offre ai laboratori la possibilità di scegliere il materiale di base da vari fornitori. L’interfaccia utente è semplice ed intuitiva e, grazie ad un sistema di programmazione automatizzata, permette ridurre i costi di lavorazione.

In hyperDENT è possibile spostare tutti gli elementi, anche fuori dei cicli di lavorazione, al fine di rendere più dinamico il processo di modellazione. Durante la generazione del percorso utensile, lo staffaggio può essere utilizzato per la simulazione e per il controllo collisione.

hyperDENT è  ideale per alcune lavorazioni particolari quali:

Faccette nascoste: hyperDENT offre la possibilità di regolare il pezzo grezzo con controllo del sottoquadro. Il pezzo può essere ruotato per ridurre al minimo le faccette nascoste

 

 

Linee Margine: hyperDENT identifica automaticamente le linee margine e le posizioni centrali per i ponti.

 

 

 

Posizionamento dei connettori: hyperDENT consente di posizionare i connettori sia manualmente che automaticamente. Dopo aver regolato i parametri dei connettori per le capsule e gli elementi del ponte, i connettori vengono generati automaticamente.

 

Fresatura: Una volta completato il processo di fresatura, hyperDENT offre la possibilità di tagliare completamente il connettore o di ridurne le dimensioni.

 

 

Perni sinterizzati: e’ possibile posizionare perni sinterizzati su qualsiasi punto del lato occlusale del modello

web counter

OPEN MIND a BIMU 2008: una presenza a “più superfici”

OPEN MIND ha progettato per te un viaggio tecnologico per BIMU 2008!

Partenza:
Stand OPEN MIND Padiglione 11 – E20 E22 – Si inizia da una macchina utensile MAZAK INTEGREX 100 in cui verrà prodotto direttamente in fiera un pezzo da schacchi: il cavallo 

Tappe Intermedie che ciascun partecipante potrà scegliere a suo interesse:

DMG Padiglione 24 STAND D01 D03  C02 C04  

BRETON Padiglione 11 STAND C22 D15

HERMLE Padiglione 22 STAND F27         

BELOTTI Padiglione 9 STAND C35         

TECNOR Padiglione 24 STAND A20-B19

AG CHARMILLES STAND  Padiglione 18 D01 C02  

MAZAK STAND  Padiglione 18 B08 C05 

OMV PARPAS

Autodesk e Solidworks per la parte di progettazione 2D e 3D.

Stazione di arrivo: Stand OPEN MIND Padiglione 11 – E20 E22

Il personale OPEN MIND ti accompagnerà lungo il viaggio, prenota il tuo posto e scegli le tappe che ti interessano. Riceverai il biglietto di ingresso a BIMU 2008 gratis.
Invia una E-Mail: marketing.italia@openmind-tech.com,
oppure telefona al numero 02 93 16 25 03

Stiamo cercando CAMmy

 

 

 

“CAMmy Award”

 

 

 

Il Premio OPEN MIND per l’ingegno e l’innovazione 

 

Nel corso del prossimo OMNIUM 2008 – OPEN MIND User Meeting – potresti essere premiato anche tu.

 

 

 

Preparati ad inviare la tua candidatura per queste categorie:

STIAMO CERCANDO:
La migliore definizione tecnica della soluzione OPEN MIND

STIAMO CERCANDO:
La realizzazione più originale con hyperMILL

STIAMO CERCANDO:
La soluzione più SMART con hyperMILL

Invia la tua Candidatura

web counter

5 Assi nella manica

Stampi con hyperMILL
Stampi con hyperMILL

L’ingegner Mario Pini, Responsabile dell’Ufficio Tecnico di Brawo Brassworking SpA, ha raccontato alla redazione della rivista STAMPI i motivi che hanno portato la sua azienda a scegliere hyperMILL per le proprie lavorazioni.
“La scelta di hyperMILL non è stata una scelta casuale, ma dettata da specifiche ragioni tecniche, fra cui la disponibilità, all’interno dell’applicazione software, di funzionalità avanzate per la fresatura 5 assi simultanei, capaci di supportare una metodologia accurata per lavorazioni di qualsiasi complessità”.
“La particolare efficacia di hyperMILL si evidenzia sia nelle lavorazioni tradizionali che in quelle a 5 assi in continuo, soprattutto in virtù di un approccio operativo particolarmente semplice e quindi in grado di supportare l’intensa attività di programmazione che si svolge all’interno dell’ufficio tecnico”.
“da 3 anni il software di OPEN MIND viene impiegato per svolgere la nostra attività di programmazione CAM, accanto al software e alle sue funzionalità interne, riteniamo fondamentale il rapporto di partnership instaurato con OPEN MIND, perché questa software house ci ha sempre dimostrato di poter rinnovare la propria linea di soluzioni in base alle effettive esigenze dell’utenza. Non è un caso, quindi, che funzionalità specifiche nell’attuale ambiente hyperMILL siano frutto di suggerimenti anche da noi stessi indicati. Con questa garanzia operativa siamo in  grado di soddisfare le richieste di un numero di stampi cha annualmente sfiorano il migliaio di unità, se si considerano anche i rifacimenti delle attrezzature”.
 “L’affidabilità delle lavorazioni di hyperMILL, viene confermata non solo dalle simulazioni virtuali ma soprattutto dai risultati finali delle effettive lavorazioni in macchina”.
STAMPI mese di Settembre 2008 – CINQUE ASSI NELLA MANICA di Giovanni Albertario

stampi-0808pag72-761